Come curare i capelli in autunno?

Sai come curare i capelli in autunno? Te lo spieghiamo in 5 passi

L’eccessiva perdita di capelli può essere un problema fastidioso, che spesso causa preoccupazione e influisce sull’autostima, soprattutto per le donne. Durante l’autunno, col cambio di stagione la perdita dei capelli peggiora. Ti diamo alcuni consigli per controllare la caduta dei capelli con alcuni rimedi naturali ed efficaci nel salvare le tue ciocche e alcuni prodotti che abbiamo in promozione presso le Farmacie Internazionali.

In breve parleremo di:

1. Cause della perdita dei capelli

2. Suggerimenti per il controllo della caduta dei capelli

3. Rimedi naturali per il trattamento della caduta dei capelli

4. Dieta per capelli sani

5. Suggerimenti per la cura dei capelli

Cause di perdita dei capelli

Conosci le cause della perdita di capelli? Ti spieghiamo come combattere la caduta

1. Carenze nutrizionali

Potrebbe essere possibile che nella tua dieta manchino nutrienti essenziali come ferro, rame, zinco e proteine. La carenza di vitamina D è un’altra causa di perdita di capelli. Per evitare ciò, per la salute dei capelli, assicurati di uscire e prendere il sole.

2. Squilibrio ormonale

Dopo i 30 anni, le donne possono sperimentare uno squilibrio ormonale che può causare la caduta dei capelli. Questo di solito è causato da un’eccessiva conversione di diidrotestosterone (DHT). Anche se l’estrogeno è l’ormone principale prodotto dalle donne, nel corpo femminile si verificano anche testosterone e altri androgeni come il DHEA. Quando le donne raggiungono una certa età, possono iniziare a convertire questi androgeni in DHT.

3. Problemi di tiroide

Se la ghiandola tiroidea, che si trova nella parte anteriore del collo, produce una quantità eccessiva o insufficiente dell’ormone tiroideo, il ciclo di crescita dei capelli può cambiare. Tuttavia, se hai un problema alla tiroide, noterai altri sintomi insieme a perdita di capelli come aumento o perdita di peso, sensibilità al freddo o al calore e variazioni della frequenza cardiaca.

4. Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS)

Le donne con sindrome dell’ovaio policistico (sigla PCOS,  derivante dall’inglese Poly-Cystic Ovary Syndrome) presentano uno squilibrio ormonale che crea livelli più alti di androgeni rispetto al normale. Ciò causa spesso la crescita dei peli sul viso e sul corpo, mentre i capelli diventano più sottili. La PCOS può anche portare a problemi di ovulazione, acne e aumento di peso.

5. Pillole anticoncezionali

Le pillole anticoncezionali possono causare la caduta dei capelli. Gli ormoni nella pillola che sopprimono l’ovulazione possono causare l’assottigliamento dei capelli, specialmente nelle donne con una storia familiare di perdita di capelli. A volte può verificarsi perdita di capelli quando si interrompe l’assunzione della pillola. Altri farmaci associati alla caduta dei capelli sono fluidificanti del sangue e medicinali che trattano ipertensione, malattie cardiache, artrite e depressione.

6. Lo stress

Lo stress estremo può causare improvvisa perdita di capelli che potrebbe durare per diversi mesi. Ridurre al minimo lo stress attraverso l’esercizio fisico, la meditazione yoga e i massaggi ridurrà le possibilità di sperimentare la caduta dei capelli.

7. Prodotti per acconciature

I capelli troppo trattati possono causare la caduta dei capelli a causa delle sostanze chimiche tossiche presenti nei coloranti e nei prodotti per lo styling. Allo stesso modo, quasi tutti gli shampoo contengono laurilsolfato di sodio (SLS) che ha un effetto tossico sul sistema immunitario ed è stato dimostrato che corrode i follicoli piliferi e (i bulbi piliferi) impedisce la crescita dei capelli. Si consiglia di attenersi a shampoo e coloranti naturali.

8. Condizioni mediche

– Telogen effluvio

Il Telogen Effluvio o Effluvium è una forma di caduta temporanea dei capelli che di solito si verifica dopo stress, shock o eventi traumatici. Di solito si verifica sulla parte superiore del cuoio capelluto.

L’effluvio di Telogen è diverso dal disturbo permanente della perdita di capelli chiamato alopecia areata . Grandi quantità di capelli di una persona potrebbero cadere, ma è spesso temporaneo e i capelli di solito ricrescono.

– Alopecia androgenetica 

Nelle donne, i capelli generalmente si assottigliano nella parte superiore, nella zona frontale, proprio dietro l’attaccatura dei capelli, ma rimangono spessi nella parte posteriore. Un enzima provoca la conversione dell’ormone sessuale maschile testosterone in un altro ormone, il diidrotestosterone (DHT), facendo sì che i follicoli piliferi producano capelli più sottili fino a quando non si fermano.

– Invecchiamento

Con l’avanzare dell’età, la velocità con cui crescono i nostri capelli tende a rallentare. Le ciocche di capelli diventano più piccole e hanno meno pigmenti, e i capelli diventano più sottili, più sottili e grigi. Al fine di mantenere i capelli sani, mangiare cibi integrali che aiutano a mantenere il corpo giovane e i capelli e capelli sani e forti. Se hai i capelli grigi prematuri , puoi trovare qui integratori naturali che possono aiutarti.

– Genetica

La perdita di capelli genetica è nota come alopecia androgenetica ed è nota per essere la causa più comune di perdita di capelli. Il gene può essere ereditato dalla famiglia di tua madre o di tuo padre, anche se hai maggiori probabilità di averlo se entrambi i tuoi genitori avevano la perdita dei capelli.

Suggerimenti per il controllo della caduta dei capelli

1. Shampoo

È estremamente importante capire il tipo di cuoio capelluto e scegliere lo shampoo giusto. Inoltre, è necessario lavare i capelli a seconda del cuoio capelluto. Ad esempio, il lavaggio eccessivo dei capelli con il cuoio capelluto secco può portare alla caduta dei capelli, oppure il mancato lavaggio delle ciocche oleose tre volte alla settimana può portare allo stesso.

Inoltre, assicurati che lo shampoo non sia carico di sostanze chimiche tra cui solfato, parabeni e silicone che possono rendere fragili i capelli che sono soggetti a rotture.

2. Balsamo per capelli

Un buon balsamo per capelli può fare miracoli. 

Contiene aminoacidi che aiutano a riparare i capelli danneggiati e aiutano anche a mantenerli lisci. Quando ti lavi i capelli, lo shampoo rimuove sebo, residui dai prodotti per lo styling, cellule morte e sporco che possono far gonfiare leggermente lo strato di cuticola.

Lo strato della cuticola normalmente copre il fusto del capello in una formazione stretta e uniforme, ma viene leggermente sollevato dal fusto del capello dopo il lavaggio. In questo stato, i capelli sono più vulnerabili ai danni causati da influenze ambientali e calore.

I balsami riducono il gonfiore della cuticola, facendoli nuovamente formare uno strato stretto sopra il fusto del capello. I capelli sono ora pronti per lo styling ed è meno probabile che vengano seriamente danneggiati dalle attività quotidiane. Una volta applicato, è importante lasciare i balsami almeno un minuto per garantire che i capelli trattengano la loro umidità per una lucentezza abbagliante per migliorare il ciclo vitale dei capelli.

3. Dieta ed esercizio fisico

Devi nutrire i capelli con tutti i nutrienti giusti, in particolare un sacco di proteine ​​e ferro. Tuttavia, insieme a una dieta equilibrata, assicurati di associare un piano di allenamento. Lo yoga e la meditazione sono efficaci nel ridurre la caduta dei capelli.

4. Trattamenti chimici

Sottoporsi a rigorosi trattamenti per capelli come stiratura, permanente e colorazione non sono assolutamente gentili con i tuoi capelli. Inoltre, evita l’uso di phon, arricciacapelli, specialmente sui capelli bagnati, poiché li rende fragili.

Se hai davvero bisogno di usare un phon, mantienilo sulla temperatura più bassa. Se usi altri prodotti che riscaldano i capelli, inizia con un balsamo fortificante e termina con uno spray protettivo.

5. Oliatura

L’oliatura migliora la circolazione sanguigna e nutre le radici. Assicurati di massaggiare i capelli una volta alla settimana con olio adatto al cuoio capelluto. Coprilo con una cuffia da doccia e lavalo con uno shampoo delicato dopo due ore.

6. Troppi prodotti per le acconciature e lo styling

L’uso di troppi prodotti chimicamente carichi sui capelli potrebbe rivelarsi dannoso a lungo termine. È meglio fare una pausa e provare invece ricette naturali fatte in casa.

Rimedi naturali per il trattamento della caduta dei capelli

1. Latte di cocco

Le proteine ​​e i grassi essenziali contenuti nel latte di cocco favoriscono la crescita dei capelli e prevengono la caduta dei capelli.

Per preparare il latte,

1. Grattugiare una noce di cocco di medie dimensioni e cuocere a fuoco lento in una padella per cinque minuti.

2. Filtrare e raffreddare.

3. Quindi aggiungi un cucchiaio di pepe nero tritato e semi di fieno greco al latte.

4. Applicare su cute e capelli.

5. Dopo 20 minuti, risciacquare con uno shampoo.

2. Tè verde

Questo tè è ricco di antiossidanti, che aiutano a stimolare la crescita dei capelli e prevenire la caduta dei capelli.

1. Immergi due o tre bustine di tè in una o due tazze di acqua calda a seconda della lunghezza dei tuoi capelli.

2. Quando si raffredda, versalo sul cuoio capelluto e sui capelli, massaggiando delicatamente la testa.

3. Sciacquare con acqua fredda dopo un’ora.

3. Succo di barbabietola

La barbabietola è ricca di vitamine C e B6, acido folico, manganese, betaina e potassio, tutti elementi essenziali per una crescita sana dei capelli. Inoltre, agisce come agente disintossicante aiutando a mantenere pulito il cuoio capelluto.

1. Fai bollire 7-8 foglie di barbabietola e macina insieme a 5-6 foglie di henné.

2. Applicare questa pasta sul cuoio capelluto e lasciare per 15-20 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.

4. Yogurt greco e miele

1. Mescola 2 cucchiai di yogurt con 1 cucchiaio di miele e limone in una ciotola.

2. Usando un pennello colorante, applicare questa pasta sul cuoio capelluto e sulle radici.

3. Lasciare agire per 30 minuti prima di sciacquare con acqua fredda.

4. Applicare questa pasta una volta alla settimana.

5. Aloe Vera

L’Aloe Vera è un rimedio domestico efficace per la caduta dei capelli e per favorire la crescita dei capelli. È anche efficace nel ridurre i problemi del cuoio capelluto come prurito e desquamazione.

1. Prendi il gambo di Aloe Vera ed estrai la polpa.

2. Applicalo sui capelli e sul cuoio capelluto e lascialo agire per circa 45 minuti.

3. Risciacquare con acqua normale. Puoi farlo tre o quattro volte alla settimana per vedere risultati migliori.

6. Succo di cipolla

Le proprietà antibatteriche delle cipolle aiutano a combattere le infezioni del cuoio capelluto, mentre il contenuto di zolfo migliora la circolazione sanguigna ai follicoli piliferi. Promuove la crescita dei capelli e controlla la perdita dei capelli.

1. Per estrarre il succo di cipolla , macina la cipolla e poi spremi il succo.

2. Immergi il batuffolo di cotone nel succo di cipolla e applicalo sul cuoio capelluto.

3. Lasciarlo acceso per 20-30 minuti, quindi lavarlo con acqua normale e uno shampoo delicato.

4. Seguire questa procedura una volta alla settimana e vedere la differenza.

Dieta per capelli sani

Mentre i trattamenti e gli shampoo svolgono un ruolo nel mantenere i capelli sani, il segreto per capelli in forma, lucenti e forti è una dieta sana.

1. Spinaci

Gli spinaci non sono solo un’ottima fonte di ferro, ma anche vitamina A, C e proteine. Contiene anche sebo che funge da balsamo naturale per i capelli e ci fornisce acido omega-3, magnesio, potassio e calcio. Questi aiutano a mantenere un cuoio capelluto sano e capelli lucenti.

2. Carote

È noto che le carote aumentano lo spessore dei capelli, rendono i capelli lucenti, migliorano la circolazione sanguigna, rafforzano i capelli, li proteggono da danni esterni come l’inquinamento e aiutano anche a prevenirne la rottura.

3 uova

Poiché i capelli sono composti per il 68 percento da proteine ​​di cheratina, le uova aiutano a ricostruire i capelli danneggiati. Sono anche ricchi di una vitamina B chiamata biotina che aiuta i capelli a crescere.

4. Avena

L’avena, come i semi di lino è ricca di fibre, zinco, ferro, acidi grassi omega-6 e acidi grassi polinsaturi che stimolano la crescita dei capelli e li rendere folti e sani.

5. Noci e frutta secca

Le noci sono alimenti ricchi di biotina, vitamine del gruppo B (B1, B6 e B9), vitamina E, molte proteine ​​e magnesio, che rafforzano le cuticole dei capelli e nutrono il cuoio capelluto. Aiuta a proteggere le cellule dai danni al DNA che possono essere causati dall’esposizione al sole.

6. Lenticchie

Le lenticchie sono un’ottima fonte di proteine, ferro, zinco e biotina. Sono inoltre carichi di acido folico che è necessario per ripristinare la salute dei globuli rossi che forniscono alla pelle e al cuoio capelluto l’ossigeno necessario.

7. Pollo

Le carni magre come il pollo o il tacchino sono ricche di proteine ​​di alta qualità che rinforzano i capelli fragili e prevengono la rottura.

8. Yogurt

Lo yogurt è ricco di vitamina B5 e vitamina D che sono noti per promuovere la salute del follicolo pilifero.

9. Patate dolci

Il beta carotene protegge dai capelli secchi e opachi e stimola le ghiandole del cuoio capelluto a formare un fluido oleoso chiamato sebo. Frutta e verdura di colore arancione come carote, zucca, melone, mango e patate dolci ne sono un’ottima fonte.

Suggerimenti per la cura dei capelli

1. Tagli regolari

I capelli tendono ad essere i più danneggiati vicino alle punte e un buon taglio ogni 6-8 settimane può aiutarti a risolvere i tuoi problemi. I capelli danneggiati hanno una consistenza simile alla paglia e possono essere tagliati per favorire la crescita e rimuovere le doppie punte.

2. Lo stress

Lo stress è una delle cause alla radice di molti problemi di salute, inclusa la caduta dei capelli. Può anche interrompere il processo di crescita dei capelli e portare a ingrigimento prematuro. Ancora una volta, la meditazione e lo yoga su base regolare possono rivelarsi un buon disastro dello stress.

3. Evitare di fare docce calde

Le docce calde, disidratano i capelli e il cuoio capelluto dei suoi oli naturali, portando a capelli secchi e fragili che sono più inclini alla rottura. Invece optare per acqua tiepida e provare a sciacquare i capelli con la temperatura più fredda.

4. Pettinatura dei capelli bagnati

I capelli non sono mai più fragili e soggetti a rotture quando sono bagnati. Quindi è importante usare un pettine a denti larghi o lasciarli asciugare all’aria prima.

5. Usa un prodotto adatto

Dercos Linea Riparazione Maschera Ricca Nutri Riparatore 9,25€

Keratino Complex 200 ml 3 oli vegetali e la forza del keratino-complex restituiscono alla fibra i componenti essenziali di un capello in salute; Una maschera che rinforza e nutre a fondo i capelli e restituisce loro brillantezza e setosità; Vichy Dercos Nutri-Riparatore Maschera Ricca Capelli Maschera per capelli secchi e danneggiati che associa la ricchezza di 3 oli vegetali e la forza del keratino-complex per apportare alla fibra i componenti essenziali di un capello in buono stato; La texture ricca ripara e nutre intensamente i capelli in profondità restituendo brillantezza e luminosità;

Modo d’uso: Utilizza la maschera dopo lo shampoo crema Nutri-Riparatore sui capelli tamponati; Lascia agire per 1 minuto; In caso di contatto con gli occhi risciacqua abbondantemente; I laboratori vichy associano per la prima volta la ricchezza di 3 oli vegetali e la forza del keratino-complex per restituire alla fibra i componenti essenziali di un capello in salute;

Scopri sul nostro sito web tutti gli articoli

https://farmacieinternazionali.it/promozioni-al-50-di-sconto/
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.